Verifica analitica resistenza al fuoco

CPI win® REI è la sezione di software dedicati alla verifica analitica secondo i moderni Eurocodici della resistenza al fuoco delle strutture (REI), in particolare per quelle in cemento armato (c.a.), cemento armato precompresso (c.a.p.), acciaio, legno e per le pareti in muratura, portanti e non portanti. Il D.M. 16 febbraio 2007, e successivi, indica i metodi per la verifica della resistenza al fuoco delle strutture (tabellare, analitica).
La metodologia tabellare
, chiaramente conservativa, inserita all'interno del modulo Carico Incendio (vedi sez. CPI win® Attività), si basa su margini di sicurezza notevoli e spesso non dà soluzioni per gran parte delle tipologie strutturali. Quella analitica consente invece la verifica di qualsiasi struttura basandosi sulle effettive caratteristiche (rck, armature, classi di acciaio, rivestimenti protettivi, ecc.) e simulando la sezione in esercizio. La verifica è condotta utilizzando curve di incendio nominali o naturali, sottoponendo le strutture a condizioni di incendio più vicine alla realtà. L'utilizzo di curve naturali di incendio, ottenute mediante i principi della Fire Safety Engineering (FSE), in alternativa alle curve standard proposte, consente un ulteriore avvicinamento alle condizioni reali di comportamento della struttura. CPI win® REI consente l'utilizzo sia delle curve di incendio standard che di quelle naturali (vedi sezione CPI win® FSE), e offre al tecnico uno strumento indispensabile.

Una volta impostati i fronti di fuoco (diretti e non), le eventuali forme di protezione, e i parametri relativi a conduzione e irraggiamento, il modulo esegue l'analisi termica per i passi di tempo impostati.

Il software restituisce graficamente anche tutte le temperature raggiunte da ogni mesh e armatura per ogni passo di calcolo.
Al contrario di altri software che hanno scelto la metodologia semplificata, CPI win® REI C.A. – C.A.P., esegue la valutazione analitica avanzata secondo l'Eurocodice 2 (metodo agli stati limite), determinando le eventuali sollecitazioni aggiuntive sulla sezione in conseguenza di una eccessiva deformazione della stessa.

Il software permette anche la verifica analitica al fuoco delle murature portanti e non, secondo UNI e Eurocodice 6. Per ciascuna parete viene effettuata contemporaneamente sia la verifica analitica sia quella tabellare secondo la nuova L.C. 5642 del 31/03/2010, mostrando i risultati ottenuti nella maschera di riepilogo (per ognuno dei due metodi si possono creare relazioni diverse).
Si possono inserire travi e pilastri per una corretta valutazione dei carichi concentrati su porzioni delle pareti. E' possibile specificare le varie tipologie di murature come da norma (archivio materiali) ed effettuare una verifica SLU, dopo aver calcolato la trasmissione del calore e aver eseguito un'analisi dei carichi secondo norma.

Il calcolo avviene, a scelta, secondo UNI o Eurocodici e calcola la resistenza alle sollecitazioni impostate a seguito del consumo del legno (velocità di carbonizzazione) e delle dimensioni finali della sezione ipotizzata.




Moduli acquistabili del software

Modulo programma

CPI Win C.A. - C.A.P.
Leggi i dettagli

Modulo programma

CPI Win ACCIAIO
Leggi i dettagli

Modulo programma

CPI Win LEGNO
Leggi i dettagli

Modulo programma

CPI Win MURATURE
Leggi i dettagli

Funzionalità generali

Documento di validazione del software

Validazione del software CPI win REI c.a.-c.a.p.

Tutti i software della famiglia antincendio