Italian Version
English Version

Pubblicata la UNI 11528 sugli impianti a gas di portata termica maggiore di 35 kW

Sviluppata in collaborazione con il CIG (Comitato Italiano Gas) ed entrata in vigore il 20 febbraio 2014, la norma fornisce i criteri per la progettazione, l’installazione e la messa in servizio degli impianti civili extradomestici a gas della 1a, 2a e 3a famiglia, di cui alla UNI EN 437, con pressione non maggiore di 0,5 bar asserviti ad apparecchi singoli aventi portata termica nominale maggiore di 35 kW, nonché all’installazione di apparecchi installati in batteria o in cascata qualora la portata termica complessiva risulti maggiore di 35 kW.
La norma si applica anche ai rifacimenti di impianti civili extradomestici o di parte di essi. Rientrano nell’ambito di applicazione della presente norma gli impianti civili extradomestici alimentati a gas asserviti a:

La norma non si applica invece agli impianti a gas realizzati specificatamente per essere inseriti in cicli di lavorazione industriale e a quelli trattati dalla UNI 8723.
La UNI 11528 colma un vuoto normativo di decenni, andando ad aggiornare la parte della UNI 7129 del 1972 relativa alla installazione di impianti a gas asserviti ad apparecchi aventi portata termica nominale massima maggiore di 35 kW.
La storica norma UNI 7129:1972 era infatti stata revisionata nel ‘92 (e successivamente nel 2008) per la sola parte relativa all’installazione di apparecchi a gas con singola portata termica fino a 35 kW, lasciando invece invariate le vecchie prescrizioni per gli impianti con potenza superiore.
La UNI 11528 sostituisce pertanto la parte della UNI 7129:1972 relativa all’ installazione di impianti a gas asserviti ad apparecchi aventi portata termica nominale massima maggiore di 35 kW, mentre non si applica nel caso di apparecchi singoli o più apparecchi, aventi la stessa funzione, di singola portata termica inferiore a 35 kW, installati nello stesso locale o in locali direttamente comunicanti, anche se la portata termica complessiva risulti maggiore di 35 kW: in questi casi gli impianti sono infatti realizzati secondo la UNI 7129:2008.
Il documento, inoltre, tratta anche gli aspetti relativi ai prodotti della combustione e, dunque - analizzando le tre diverse fasi di conduzione, canalizzazione ed evacuazione - offre una visione integrata e organica dell’impianto stesso.
In particolare la norma indica i criteri e le metodologie per:

Scopri i dettagli del nostro software per la progettazione di Reti Gas a norma di legge

Tutti i software della famiglia progettazione

SEGUICI

Twitter Vimeo Facebook goolgeplus

EDILIZIANAMIRIAL.IT

Mappa sito - Privacy Policy - Informativa Privacy - Copyright - Cronologia - Contatti

NAMIRIAL S.p.A

Sede legale 60019 SENIGALLIA (AN), Via Caduti sul Lavoro n. 4 - Capitale sociale € 6.500.000,00 i.v. Cod. fisc. e iscriz. al Reg. Impr. di Ancona n. 02046570426 - Partita i.v.a. IT02046570426 - Numero REA: AN157295 - © 2017 Namirial S.p.A.